News

Corsi: gli appuntamenti dell’autunno

Con l’autunno riprendono i nostri corsi teorico pratici.

All’interno del laboratorio di panificazione, dietro la guida di affermati professionisti del settore, sarà possibile arricchire le proprie conoscenze su tematiche specifiche, dal pane, alla pizza, alla pasticceria.

In un’esperienza formativa teorica e pratica, si potranno approfondire conoscenze su materie prime, metodologie di lavorazione e fasi di produzione.

Il prossimo appuntamento è per giovedì 22 settembre con “I segreti della segale”. La nostra tecnologa Elena Lipetskaia porterà i partecipanti alla scoperta di questo antico cereale, delle sue caratteristiche e dei metodi di lavorazione: impasto a caldo, biga, lievitazione mista e lievito madre.

Seguiranno poi due giornate su “Il panettone e grandi lievitati dal mondo” il 5 e 6 ottobre, il corso “Innovazione in pizzeria” il 20 ottobre e le “Viennoiserie moderne” il 10 novembre.

Per info e prenotazioni marketing@molinivalente.it

 

Le nostre novità

Molini Valente espone a Horeca ExpoForum Torino

Molini Valente partecipa come espositore a Horeca ExpoForum Torino, evento biennale dedicato ai professionisti del settore hospitality e food&beverage del nord ovest, che ha come obiettivo far conoscere le eccellenze produttive del territorio piemontese.
Appuntamento a Torino Lingotto Fiere da domenica 17 a martedì 19 marzo, in orario 9.30-18.30 […]

Scopri di più »

Tino Insolitto

tino per sito

Tino Insolitto nasce a Genova nel 1968.

Ha solo 14 anni quando intraprende il mestiere del fornaio, scoprendolo quasi per caso ma appassionandosi da subito all’arte panificatoria.

Dopo aver lavorato in alcuni laboratori della sua città, nel 2008 rileva il forno “Da U Tappe” a Campomorone, piccola frazione alle porte di Genova.

Affiancato dal precedente titolare, continua la sua formazione “sul campo” e nel tempo, ai metodi più tradizionali affianca la sperimentazione di nuove tecniche.

Oggi insieme alla moglie e al figlio gestisce il panificio nel quale sono occupati 11 dipendenti. 

Tino ama profondamente il suo lavoro. Quando ne parla non ha dubbi: lo ha sempre fatto con passione, nonostante i grandi sacrifici che richiede. Il sostegno della sua famiglia è stato ed è fondamentale.

Nel suo panificio a farla da padrona è la focaccia genovese, sia nella versione tradizionale sia con farciture diverse. Per lui una focaccia eccellente ha due ingredienti fondamentali: tanta dedizione e materie prime di qualità. E tanta calma, che vuol dire prepararla senza fretta, rispettando i tempi che richiede la sua lavorazione, dall’impasto all’infornamento «Presto e bene non fanno insieme».

Di sé dice “Con impegno e dedizione è possibile trasformare una semplice professione in una vera e propria vocazione”.